MAP NEWS

Tutte le novità dal mondo MAP

Linda Carlocchia_Pizza e Curve 1

“PIZZA E… CURVE”, UNA SERATA CONVIVIALE CON UN IMPORTANTE MESSAGGIO SOCIALE

Per la prima volta in Italia, giovedì 29 marzo oltre 400 donne di tutte le taglie, forme ed età, dal nord al sud dello stivale, si sono date appuntamento in…

Per la prima volta in Italia, giovedì 29 marzo oltre 400 donne di tutte le taglie, forme ed età, dal nord al sud dello stivale, si sono date appuntamento in 30 città diverse e si sono collegate attraverso i social condividendo la serata attraverso foto, video e dirette. Gli hashtag #pizzaecurve e #curvypride hanno invaso la rete, da un angolo all’altro del Paese, trasportando un importante messaggio sociale: affermare il diritto a un’idea di bellezza che non discrimini e non crei modelli irraggiungibili e dannosi, soprattutto per le adolescenti.
A Civitanova Marche il flash mob è stato curato dalla trentenne marchigiana Linda Carlocchia, ambasciatrice curvy e art director MAP. Nel corso della serata, le ragazze si sono riunite alla pizzeria “I Due Re” sul lungomare Piermanni, indossando un tocco di fucsia e tanta voglia di stare insieme, dando vita ad una giocosa provocazione per trasformare le amicizie virtuali in amicizie reali.
“Abbiamo trascorso una splendida serata, un’esperienza che ha regalato a tutte noi un bellissimo ricordo. Le nostre foto, le nostre pizze e il nostro colore fucsia… ma soprattutto l’idea comune che la bellezza non è determinata da una taglia bensì dal sorriso – ha commentato Linda Carlocchia –. In quanto ambasciatrice curvy, tengo sempre a sottolineare come la bellezza e la femminilità si esprimano in diverse forme esulando da uno standard estetico prefissato”.
L’evento nazionale ”Pizza e… Curve” è scaturito da un’idea di Marianna Lo Preiato e Simona D’Aulerio, fondatrici di Curvy Pride, associazione promotrice della cultura della pluralità dei modelli di bellezza nonché punto di riferimento per coloro che vogliono riappropriarsi del rapporto con il proprio corpo, senza essere condizionati dal giudizio degli altri, per vivere con gioia e pienezza la propria vita.

MapCommunication_EndospheresTherapy_Stand-Cosmoprof3

Endosphères Therapy lancia il nuovo manipolo corpo per il trattamento anticellulite e il trattamento viso EVA

Fenix, l’azienda guidata dall’AD Gianluca Cavalletti che produce e distribuisce Endosphères Therapy, l’innovativa tecnologia estetica che si è imposta negli ultimi anni come il trattamento d’eccellenza per combattere gli inestetismi…

Fenix, l’azienda guidata dall’AD Gianluca Cavalletti che produce e distribuisce Endosphères Therapy, l’innovativa tecnologia estetica che si è imposta negli ultimi anni come il trattamento d’eccellenza per combattere gli inestetismi della cellulite e gli accumuli adiposi, lancia al Cosmoprof due importanti novità: il nuovo e rivoluzionario manipolo per il trattamento corpo Endosphères e il trattamento per il ringiovanimento del viso EVA.
Fenix, l’azienda guidata dall’AD Gianluca Cavalletti che produce e distribuisce Endosphères Therapy, l’innovativa tecnologia estetica che si è imposta negli ultimi anni come il trattamento d’eccellenza per combattere gli inestetismi della cellulite e gli accumuli adiposi, lancia al Cosmoprof due importanti novità: il nuovo e rivoluzionario manipolo per il trattamento corpo Endosphères e il trattamento per il ringiovanimento del viso EVA.

L’azienda è presente in fiera sia al rinnovato stand al Pad. 37 (Stand B84-C83 – Settore Beauty & Spa), e per tutto il weekend avrà a disposizione operatrici specializzate che mostreranno le peculiarità dei trattamenti Endosphères.

E’ stato un inizio di Cosmoprof molto interessante, con molta affluenza. Abbiamo ricevuto visite di clienti e compratori da molti paesi del mondo, oltre che ovviamente dall’Italia. Abbiamo presentato il nuovo manipolo corpo per il trattamento anticellulite Endospheres, un nuovo rotore la cui specificità è un sistema di sfere in gel con densità differente e, al tatto, più morbide rispetto alle sfere in silicone anallergico. L’altra grande novità è il lancio di EVA, trattamento per il ringiovanimento del viso, che parte dalla Microvibrazione Compressiva per ampliare il campo d’azione verso altri tipi di trattamento: un concept assolutamente innovativo e altamente tecnologico, che sta dando risultati inattesi. A livello commerciale, l’obiettivo della nostra azienda è duplice: rafforzare il nostro posizionamento in Italia nei trattamenti del corpo e del viso con dispositivi non invasivi, e incrementare la nostra presenza nei mercati internazionali. Siamo distribuiti in sempre più paesi del mondo, e inoltre abbiamo tre filiali dirette in Francia, Spagna e Uk: l’idea è quella di dare al cliente sempre maggiori livelli di servizio, grazie a presenze dirette nei mercati più importanti. Per quanto riguarda il futuro, andremo avanti nella progettazione di nuovi prodotti e dispositivi, a questo proposito il fronte a cui guardiamo con più attenzione è quello robotico”.

Fenix Group è un’azienda leader nel settore dell’estetica e delle apparecchiature medico-estetiche, con sede a Montesilvano (PE), dove progetta e realizza tutto ogni prodotto all’interno del proprio stabilimento, per un 100% made in Italy che va dall’idea alla manifattura completa.
Qui l’AD Gianluca Cavalletti coordina un team di professionisti che studiano soluzioni capaci di unire alto livello tecnologico, design ed estetica, per creare macchine che siano non solo perfette tecnologicamente, ma anche piacevoli da utilizzare e da vedere.
Fenix è una realtà in grande crescita, con un fatturato 2017 di circa 5 milioni di euro (in aumento del 25% rispetto al 2016 grazie a 228 apparecchiature vendute, contro le 167 del 2016). Il 25% del giro d’affari è generato in Italia e il 75% all’estero (l’azienda ha anche filiali dirette in Spagna e UK e ne aprirà una a breve in Francia). Grazie a questo trend espansivo nel 2018 l’azienda si trasferirà in una nuova sede di 1.400 mq.
Nel 2017 Fenix Group ha lanciato un nuovo ed esclusivo macchinario: EVA. Si tratta di un concept altamente tecnologico per un protocollo completo per il ringiovanimento del viso, una rivoluzione in campo estetico, 100% non invasivo, brevettato e clinicamente testato con risultati sorprendenti.

Feleppa_Veronica-Federica-Francesca

Milano Fashion Week: tour by night con Feleppa

L’evento Feleppa è stato certamente il più particolare tra quelli organizzati durante la Milano Fashion Week: due tram in servizio speciale completamente dedicati a Feleppa, dove sono stati ospiti buyer,…

L’evento Feleppa è stato certamente il più particolare tra quelli organizzati durante la Milano Fashion Week: due tram in servizio speciale completamente dedicati a Feleppa, dove sono stati ospiti buyer, giornalisti e molte celebrity che indossano gli abiti disegnati dalle sorelle gemelle stiliste Francesca e Veronica.

I tram hanno portato gli ospiti in giro per le vie più celebri del centro di Milano, sostando vicino al Duomo, sui navigli, e nelle celebri strade del quadrilatero della moda. Durante il tragitto l’atmosfera è stata quella coinvolgente di un cocktail party, grazie alla musica che due bellissime dj in abiti Feleppa hanno mixato, e all’aperitivo con bollicine e dolci.

Due vagoni dove sono stati invitati solo 100 ospiti selezionatissimi, che hanno vissuto una esperienza diversa dal solito evento. All’interno dei tram erano anche posizionati degli schermi per poter vedere le immagini delle nuove creazioni Feleppa.

Mudimbi Map Communication Maritan Marco Ferretti

Mudimbi & Sanremo: la dedica al Calzaturificio Maritan

Bellissima dedica di Mudimbi al CALZATURIFICIO MARITAN. In occasione della passata edizione di #Sanremo, il cantante ha indossato un paio di mocassini a fiori firmati Marco Ferretti, brand del calzaturificio…

Bellissima dedica di Mudimbi al CALZATURIFICIO MARITAN. In occasione della passata edizione di #Sanremo, il cantante ha indossato un paio di mocassini a fiori firmati Marco Ferretti, brand del calzaturificio Maritan, che lo hanno accompagnato durante la finale… proprio quando IL MAGO ha conquistato il terzo posto nella categoria Nuove Proposte!

mapcommunication_carinelli_ecommerce

Carinelli affida Group a MAP il lancio di Carinelli Luxury Experience, il portale del Lusso

Carinelli Group lancia la piattaforma di e-commerce Carinelli Luxury Experience. Il portale rappresenta un importante passo nella strategia digitale di Carinelli Group, che punterà sempre più a proporre prodotti artigianali…

Carinelli Group lancia la piattaforma di e-commerce Carinelli Luxury Experience. Il portale rappresenta un importante passo nella strategia digitale di Carinelli Group, che punterà sempre più a proporre prodotti artigianali e di alta qualità, evidenziando l’unicità dei diversi marchi presenti e raccontandone la lunga tradizione ed esperienza. Il nuovo e-shop offrirà una scelta di prodotti che sono simbolo di artigianalità, moda contemporanea e design. Gli utenti avranno infatti la possibilità di acquistare collezioni di borse e zaini in pelle, caratterizzati da rifiniture artigianali e altri accessori della migliore tradizione pellettiera. Carinelli Luxury Experience però non si limiterà al solo mondo Fashion, bensì si estenderà anche al settore dell’Home Design, con collezioni di accessori ideali per la vita quotidiana.

valentino orlandi

LA BORSA VALENTINO ORLANDI PER RINASCENTE

In occasione dell’edizione 113 di MIPEL, in programma a Milano dall’11 al 14 febbraio, Valentino Orlandi, azienda pellettiera marchigiana specializzata nella realizzazione di accessori di lusso made in Italy, ha…

In occasione dell’edizione 113 di MIPEL, in programma a Milano dall’11 al 14 febbraio, Valentino Orlandi, azienda pellettiera marchigiana specializzata nella realizzazione di accessori di lusso made in Italy, ha ideato e realizzato una borsa esclusiva, in limited edition, che sarà esposta in Rinascente durante tutta la durata di Mipel. La borsa è stata ideata per il progetto “FEEL YOUR ROLLING BAG”, organizzato dalla fiera Mipel con il supporto di ICE Agenzia, in collaborazione con la rivista Rolling Stone Italia.

Un accessorio unico e particolare: una mini bag in pelle nera con dettagli rock style ricamati in fili oro, argento e rosso brillante. La tracolla è maxi, come dettano le tendenze new age, anch’essa decorata con grafismi luminosi che rubano i colori ai metalli. Una chitarra, un cuore, labbra rosse e una pioggia di stelle esprimono tutto il carattere irriverente e strong tipico della rivista, mentre la fine manifattura e la perfezione delle lavorazioni sono un fulgido esempio del saper fare italiano e di quell’artigianalità Made in Italy che da sempre contraddistingue il brand nel proprio mercato di riferimento.

BeautifulCurvy2018

Linda Carlocchia ambasciatrice del nuovo calendario Beautiful Curvy 2018

Superare gli stereotipi sociali e culturali, abbattere l’esigenza di etichettare, classificare, categorizzare, andando oltre i pregiudizi, i canoni e gli standard estetici dell’epoca moderna. Linda Carlocchia si è fatta promotrice…

Superare gli stereotipi sociali e culturali, abbattere l’esigenza di etichettare, classificare, categorizzare, andando oltre i pregiudizi, i canoni e gli standard estetici dell’epoca moderna. Linda Carlocchia si è fatta promotrice di questa mission posando per il nuovo calendario Beautiful Curvy 2018, portavoce della bellezza morbida da ben sei anni. In un momento storico in cui l’immagine è il primo biglietto da visita, dove tutto ruota intorno all’estetica, selfie ritoccati si sostituiscono alla naturalità e copertine moda propongono un’idea di bellezza filiforme, Linda Carlocchia, 30enne marchigiana, originaria di Potenza Picena (MC), è stata scelta per essere, insieme ad altre 21 ragazze, il simbolo di un riscatto sociale che parte dall’accettazione di sé e dalla lotta contro la paura del giudizio.

Una spiccata vocazione artistica, una laurea in design, art director della nostra agenzia, Linda Carlocchia è lontana dalla voglia di entrare nel mondo della moda e dello spettacolo ma si è messa in gioco “quasi per scherzo” nel progetto ideato da Barbara Christmann per sposare quella rivoluzione curvy che sta già colpendo il fashion system e che ha visto l’escalation di modelle plus-size come Ashley Graham, Robyn Lawley, Jennie Runk, Candice Huffine e molte altre. Immortalata dall’obiettivo del fotografo di moda Stefano Bidini, Linda Carlocchia è protagonista della sesta edizione del Calendario Beautiful Curvy e attraverso gli scatti rende omaggio ad un messaggio sociale che sottolinea come la bellezza e la femminilità si esprimano in diverse forme, esulando da uno standard estetico prefissato, così come la storia stessa della moda e le diverse culture ci dimostrano.

La percezione del bello cambia attraverso il tempo e secondo le culture: il corpo curvy è stata la massima espressione della sensualità femminile negli anni ’50 rappresentata al meglio da icone come Marilyn Monroe, Sophia Loren e Ava Gardner ed è stato surclassato dall’ideale di bellezza degli anni ’90, asciutto e statuario, che si è formato intorno alle top model come Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Cindy Crawford e Linda Evangelista. Fortemente voluta dalla fondatrice del progetto Beautiful Curvy Barbara Christmann, che l’ha incontrata e conosciuta a Milano in uno dei tanti eventi legati al settore del fashion e curati dalla propria agenzia, Linda Carlocchia per 12 mesi promuoverà un’immagine e un concetto di bellezza che va oltre al corpo e riscopre la Donna valorizzandola anche nelle sue imperfezioni, ovvero proprio quelle particolarità che la rendono unica.

La Mostra dedicata al Calendario Beautiful Curvy 2018 presso lo SpazioKappa 32 (Via Kramer 32, Milano) è visitabile sino al 24 Gennaio.

 

 

 

LE PAROLE DI LINDA CARLOCCHIA

Perché hai deciso di partecipare al progetto?

Ho incontrato Barbara Christmann più di un anno fa e subito mi ha proposto di partecipare alla realizzazione del Calendario Curvy. Ci ho messo un anno prima di accettare. Non sono il tipo che ama stare sotto i riflettori, mi piace creare, progettare, disegnare…non faccio la modella! Ho ascoltato le storie delle altre partecipanti e man mano mi sono appassionata al progetto. Sono stata colpita dalla mission: questo calendario non è un inno all’orgoglio curvy, è un messaggio sociale forte che vuole sensibilizzare la comunità troppo legata a dei canoni prestabiliti. Ragazzi e ragazze plus-size vengono discriminati, a volte con atti di bullismo e troppo spesso le vittime sono i giovanissimi, la cui età non li ha resi ancora consapevoli e pronti all’accettazione di sé e della propria immagine corporea. Ho voluto farmi portavoce di questo messaggio, superando i miei limiti, perché il rapporto con sé stessi è importante, amarsi prima di tutto per poter amare gli altri ed essere amati a sua volta.

Cosa vorresti trasmettere quest’anno come ambasciatrice del Calendario Beautiful Curvy 2018?

Venendo dal mondo dell’arte ho un approccio diverso al concetto di estetica e di bellezza. La bellezza è un equilibrio di forme, non ci sono regole prestabilite. “Il tutto è più della somma delle parti”, affermava la Gestalt, non ci si può fissare sul numero indicato da una taglia ma bisogna cogliere l’interezza di ciò che si guarda e apprezzarne l’armonia. Vorrei farmi portavoce di questa visione che non è rivoluzionaria come si pensa, al contrario va a rispolverare teorie artistiche e psicologiche del passato per educare al bello, ad un nuovo bello, che va oltre le proporzioni.

Cosa vorresti dire alle ragazze di oggi che non si piacciono davanti allo specchio e spesso rincorrono una magrezza esagerata?

Vorrei che ci sia una presa di coscienza e di consapevolezza. Il nostro corpo non deve essere la nostra gabbia. Avere un corpo curvy non significa doversi nascondere e vergognare. A volte un corpo morbido e formoso cela difficoltà interne, emotive oppure fisiche. Mi viene in mente una famosa frase del regista scomparso Carlo Mazzacurati che affermava “Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente. Sii gentile. Sempre”. Vorrei dire quindi alle ragazze di prendersi cura di sé stesse, della propria salute ma anche della propria felicità, perché la bellezza esteriore passa da quella interiore, perché la luce dei nostri occhi ci racconta all’esterno, perché come ci sentiamo dentro è lo specchio di ciò che traspare fuori. E vorrei dire qualcosa anche alla società, perché prenda atto che la bellezza femminile non passa attraverso una taglia ma attraverso la capacità espressiva della propria singolarità.

Map Communication_Costadoro Cooking Class_ Sonia Peronaci- Maria Pia Leone

LA COOKING CLASS DI SONIA PERONACI CON I VINI COSTADORO

I vini della cantina marchigiana Costadoro sono stati protagonisti di un’esclusiva cooking class tenutasi presso la Sonia Factory, la scuola di cucina della celebre food blogger e personaggio televisivo Sonia…

I vini della cantina marchigiana Costadoro sono stati protagonisti di un’esclusiva cooking class tenutasi presso la Sonia Factory, la scuola di cucina della celebre food blogger e personaggio televisivo Sonia Peronaci. Una vera e propria lezione dedicata a giornalisti e food blogger. Ad accompagnare la cooking class e il pranzo che ne è seguito sono stati i vini dell’azienda vinicola Costadoro di San Benedetto del Tronto (AP): presente all’evento anche il direttore della stessa Maria Pia Leone che ha illustrato ai presenti la storia dell’azienda, la gamma e la filosofia green della cantina che produce un’ampia selezione di vini biologici e vegani. Nel corso della cooking class e del pranzo sono stati degustati i vini Costadoro: Vino Spumante Passerina Brut, Marche Passerina La Ferola I.G.P., Lo Puro, Marche Rosso I.G.P., vino senza solfiti aggiunti, e Montepulciano d’Abruzzo D.O.P.

syria-sonia peronaci -antonella mazzarella

200 OSPITI ALL’EVENTO MILANESE FIRMATO MAP

Grande successo per l’evento a Casa Map, all’insegna della moda, del vino, del design e della bellezza. Special guests: la cantante Syria, l’astrologo Antonio Capitani, la cuoca Sonia Peronaci e il…

Grande successo per l’evento a Casa Map, all’insegna della moda, del vino, del design e della bellezza. 
Special guests: la cantante Syria, l’astrologo Antonio Capitani, la cuoca Sonia Peronaci e il motociclista recordman Paolo Pirozzi

Un altro grande successo per l’evento “Una giornata a Casa Map” organizzato da MAP Communication, per presentare le collezioni Primavera Estate 2018 dei tanti brand di cui l’agenzia gestisce le attività di ufficio stampa e PR. Dedicato a stampa, blogger e influencer e pensato come un’intera giornata all’insegna della moda, del buon cibo e del buon vino, concedendosi anche una coccola di bellezza, l’appuntamento milanese si è svolto in una location d’eccezione. La Sonia Factory, un loft polifuzionale nonché quartier generale della cuoca Sonia Peronaci, si è trasformata per l’occasione in Casa Map, un appartamento di circa 450 mq in cui poter accogliere i propri ospiti facendoli sentire davvero i benvenuti, in un contesto di chiacchierate conviviali e piacevoli momenti enogastronomici, dalla colazione alla “Spaghetti dinner”. Sono stati circa 200 i partecipanti che si sono susseguiti nell’arco della giornata, fra cui la cantante Syria, l’astrologo Antonio Capitani (collaboratore di Vanity Fair e La Gazzetta dello Sport, concorrente di Celebrity MasterChef Italia), il motociclista recordman Paolo Pirozzi (noto anche come il “Ducati Hero”, entrato nel Guinness World Record con il giro del mondo in 13 giorni e 8 ore in sella alla sua moto) e la “padrona di casa” Sonia Peronaci (celebre foodblogger e volto televisivo di Mediaset e Fox, ideatrice del portale Giallo Zafferano) che si è intrattenuta per l’intera durata dell’evento, accogliendo direttori, caporedattori, giornalisti e influencer.

Fra una prelibatezza e l’altra, preparate direttamente dagli chef della factory, gli ospiti sono stati così guidati nelle due grandi aree living del loft, attraverso gli spazi espositivi dedicati alla moda, alla scoperta dei brand Fornarina, Valleverde, Rafting Goldstar, Anna Virgili, Pashbag by L’Atelier Du Sac, Maritan G e Marco Ferretti, Lella Baldi, Annie, Feleppa, Le Gemelline by Feleppa, Hymy, Miss L Fire, Meky by Chiara B. e Green George. Presentate inoltre quattro aziende vitivinicole (le cantine marchigiane Ciù Ciù, Costadoro e Cantina Offida e l’azienda siciliana Feudo Luparello), offrendo ai presenti la possibilità di degustare i vini di punta della gamma. Numerose anche le novità nel settore design con i marchi internazionali distribuiti in Italia da Punto De. Proposte in anteprima le collezioni di Chilly’s (bottiglie in acciaio inox riutilizzabili, coloratissime ed ecofriendly) e di Mill (radiatori per la casa dal design essenziale, elegante e contemporaneo). E poi i prodotti dei brand Fissler, Caso Design, Grillson e Wesco. Non è mancato infine il settore beauty con le ultimissime novità della linea eco bio cosmesi di Palmea e il brand Endosphères Therapy, che ha presentato per la prima volta il trattamento EVA (Endo Vibrazione Ablativa) per il ringiovanimento del viso. Partner dell’evento la Pasta di Camerino (con cui sono stati preparati i deliziosi primi piatti serviti nell’arco della giornata), azienda marchigiana specializzata nella realizzazione di pasta all’uovo, nata da un piccolo laboratorio artigianale e oggi diffusa in tutto il mondo. L’azienda produce anche pasta di semola di grano duro e pasta biologica al farro.